La comunità dei frati cappuccini del Bigorio

fra_michele_ravetta

Fra’ Michele Ravetta nasce a Locarno nel 1974. Diplomato in chimica farmaceutica, nel 1997 è entrato nell’Ordine dei Frati Minori Cappuccini e dopo aver studiato filosofia e teologia ha ottenuto il bachelor in Teologia nel 2002 e successivamente il bachelor in Lavoro Sociale. Nel maggio 2003 viene ordinato sacerdote.

Ha lavorato per oltre un decennio all’Ente Ospedaliero Cantonale come assistente sociale. È cappellano delle strutture carcerarie del Cantone Ticino e anche cappellano militare. Docente in varie scuole nel percorso di cure palliative.

Dal 2014 è assistente spirituale del Care Team Ticino, cappellano della Casa per Anziani Opera Charitas di Sonvico, dal 2018 è cappellano nel reparto di cure palliative a Casa Serena a Lugano.

Dal 2016 è guardiano del convento.

Per saperne di più

Fra’ Ferruccio Consonni nasce il 1° luglio 1941 a Briosco, Provincia di Monza e Brianza. È entrato nell’Ordine dei Cappuccini con la vestizione del saio il 3 ottobre 1959, ha emesso la professione perpetua il 4 ottobre 1963 ed è stato ordinato sacerdote il 28 giugno 1968.

È stato attivo in vari Conventi della Provincia religiosa di San Carlo in Lombardia, dove è stato anche animatore vocazionale e padre maestro dei novizi.

Nel 2017 accetta l’invito a venire in Ticino, alla Madonna del Sasso, dove sarà vicario ed infine guardiano della comunità, fino al 2020 quando viene accolto nella comunità del Bigorio, dove attualmente è vicario ed economo.

fra_roberto_pasotti

Fra’ Roberto Pasotti è nato a Bellinzona nel 1933. Nel 1954 è entrato nell’Ordine dei Cappuccini, anno stesso in cui ha cominciato a dipingere. Autodidatta, ha frequentato lo studio dell’artista luganese Filippo Boldini.
A Basilea ha ricevuto l’insegnamento di Hans Stocker per la tecnica delle vetrate.

Dal 1954 al 1966 ha vissuto nel convento dei Cappuccini di Faido. Dal 1966 è responsabile del Convento del Bigorio, dove si occupa del Centro sociale, religioso e culturale che vi è stato istituito. È stato membro della Commissione Beni Culturali del Canton Ticino e già presidente della commissione Diocesana di Arte Sacra. È pure membro della Società di S. Luca per l’Arte e le Chiese.

Dal 1966 al 2016 è stato direttore della Casa e coordinatore delle attività culturali e dei corsi.

Per saperne di più